Taglio laser fibra dei metalli: ecco come funziona

Giovedì 19 Aprile 2018

taglio laser fibra metallo

Il metallo è uno dei materiali che si presta meglio alla lavorazione con laser; è possibile infatti creare molti oggetti dal design unico e con un’ottima cura del dettaglio. In questo articolo scopriremo assieme qualcosa in più sulla sulla lavorazione e sui sistemi laser per metalli.

Nel corso degli anni le lavorazioni laser su metalli sono di gran lunga migliorate e si sono molto raffinate, specialmente grazie all’introduzione del laser fibra che è molto più potente rispetto.

Taglio laser fibra su metalli

I laser fibra sono caratterizzati da una maggior precisione rispetto a quelli Co2; il loro fascio è infatti molto più fine e la larghezza molto ridotta permette una maggior precisione che, unita all’altissima velocità dei motori lineari, fa sì  che si possano realizzare oggetti con finiture accurate e precise Un esempio di oggetti che possono essere creati con il laser fibra sono gli come ingranaggi o i componenti delle biciclette. La produzione viene fatta senza la necessità di ulteriori passaggi di rettifica. Le nostre macchine più adeguate per questo tipo di lavorazioni sono LME e Fiber Plus.

L’importanza del taglio laser

Quello che fa la differenza quando si taglia il metallo, è quanto è fine il fascio del laser. Questo perché tanto più è fine lo spot del laser, tanto più preciso sarà il taglio. Questo aspetto, unito alla dinamica della tecnologia dei motori lineari, dà vita a delle creazioni incredibili.

Il motore lineare è elettrico e il rotore e lo statore, invece di essere circolari, sono srotolati. Questo dettaglio importantissimo determina un’interessante particolarità: invece di produrre un movimento meccanico si produce una forza. Questa forza, unita alla lama finissima della fibra, crea geometrie complesse senza bisogno di ulteriori rifiniture e garantendo fin dal primo passaggio un risultato perfetto.